thumbnail Ciao,

Nonostante la speranza di vederlo in azzurro sia ancora in piedi, l'attaccante della Sampdoria già un anno fa aveva rifiutato la convocazione con l'Under 19 del nostro Paese...

Vederlo difendere i colori della Nazionale Italiana sarà difficile, Mauro Icardi con ogni probabilità dira sì all'Argentina. L'attaccante della Sampdoria, nonostante le lusinghe del ct Prandelli, è sempre più vicino ad accettare quelle della Federcalcio 'Albiceleste'.

L'Afa, infatti, aveva lanciato segnali positivi a Icardi già un anno fa e caso volle che in quel periodo, come rivela la 'Gazzetta dello Sport', il talento blucerchiato avesse prima dato il suo assenso e poi declinato la convocazione dell'Under 19 di Evani.

Un retroscena che fa pendere la volontà del calciatore verso il Sudamerica e rischia di rendere vane le parole d'elogio di Prandelli, il quale aveva manifestato il desiderio di poter schierare insieme un tridente formato da Icardi, Balotelli ed El Shaarawy. Regolamento alla mano, tutto è ancora possibile, ma c'è quel precedente...

Sullo stesso argomento