thumbnail Ciao,

Rivelato l’ammontare dei premi da attribuire proporzionalmente ai piazzamenti delle 8 squadre partecipanti al torneo: 20 milioni di dollari

Dal Brasile la Fifa annuncia l’ammontare dei premi da attribuire proporzionalmente ai piazzamenti delle 8 nazionali partecipanti alla Confederations Cup: 15 milioni di euro totali (20 milioni di dollari) da spartirsi.

Come da regolamento,  competizione che si disputa ogni 4 anni, e precisamente l’anno precedente della Coppa del Mondo, giocato nello stesso paese che ospiterà la massima competizione tra nazioni. Dunque in Brasile, ed è proprio da San Paolo in un seminario organizzato dalla Fifa, sono stati resi noti i metodi di spartizione del bottino d’oro.

La squadra vincitrice del torneo recepirà 4,1 milioni di dollari, mentre all’altra finalista andranno 3,6 milioni. Il terzo gradino del podio varrà poco meno di tre milioni, al quarto invece due  e mezzo. Inoltre a titolo partecipativo le 8 nazionali che vi prenderanno parte, recepiranno 1,7 milioni a prescindere dal piazzamento.

Vi prenderanno parte le 6 vincitrici delle confederazioni, (Caf, Conmebol, Uefa, Afc, Ofc, Concacaf), aggiungendo la detentrice del Mondiale e la squadra ospitante. Ai ranghi di partenza sarà presente anche l’Italia di Cesare Prandelli, in quanto la Spagna, essendo detentrice del titolo Mondiale, e della propria confederazione, (europeo), ha liberato un posto, attribuito in via consuetudinaria alla finalista della confederazione, dunque l’Italia. Non esiste una regola fissa, a volte la Fifa si è riservata la facoltà di poter convocare l’ottava nazionale su invito.

La formula prevede due gironi da 4, accedono alla fase successiva le prime due dei rispettivi gironi. Si procederà con due semifinali, e poi avanti con l’atto finale.

Sullo stesso argomento