thumbnail Ciao,

Il 'Faraone', Verratti, Florenzi e Destro tornano da Mangia per la competizione continentale dell'estate 2013, non disputando quindi la Confederation Cup. Ed è già polemica.

Mercoledì sera, contro la Francia, Stephan El Shaarawy ha dimostrato che in Nazionale ci può stare benissimo. D'altronde, assieme a Cavani e Lamela è il capocannoniere della serie A. Invece, il 'Faraone' del Milan l'Italia dei grandi la rivedrà soltanto ad autunno 2013. 'Colpa' di un Europeo Under 21 da preparare.

Nella stessa situazione del gioiello rossonero ci sono anche Marco Verratti, Alessandro Florenzi e Mattia Destro: tutti, per decisione di Cesare Prandelli, parteciperanno all'Europeo Under 21 che gli azzurrini disputeranno in Israele l'estate prossima, non viaggiando quindi in Brasile per la Confederation Cup.

Di più: Prandelli ha intenzione di lasciarli a Devis Mangia a partire da gennaio, per lasciarli concentrare unicamente sulla realtà Under 21, e dunque i quattro non saranno convocati nemmeno per le amichevoli e le gare di qualificazione mondiale che la nazionale maggiore disputerà nel primo semestre del 2013.

"A giugno non verranno con noi a giocare la Confederation Cup - ha spiegato Prandelli al termine della gara del Tardini con la Francia - Si sono conquistati l'Europeo ed è giusto che lo giochino". Ma la scelta del Ct, che pare definitiva, rischia di provocare qualche polemica.

La situazione normale, infatti, sarebbe quella di privilegiare la nazionale maggiore rispetto all'Under 21. Qui si sta invece facendo il contrario, penalizzando forse una squadra che non ha moltissimo tempo per preparare un Mondiale al quale - con ogni probabilità - si qualificherà. Il dibattito è aperto...

Sullo stesso argomento