thumbnail Ciao,

Il patron nerazzurro, che ha offerto un 'assist' ai partenopei, ha però chiarito di non aver visto la partita, agitata dalle polemiche arbitrali per la direzione di Mazzoleni.

La Supercoppa dei veleni. A Pechino l'arbitro Mazzoleni ed i suoi assistenti ne hanno combinate di tutti i colori, facendo infuriare il Napoli che, con una decisione peraltro assai discutibile, ha scelto di disertare la premiazione. Juventus in trionfo, partenopei rinchiusi in spogliatoio a far sbollire la rabbia.

Se non altro, in queste difficili ore, Aurelio De Laurentiis può incassare la solidarietà dell'amico Massimo Moratti: "Se il Napoli ha disertato la premiazione per protesta avrà avuto un motivo", è l'opinione del presidente dell'Inter che, comunque, ci ha tenuto a precisare di non aver assistito al match.

"Mi hanno detto il risultato solo quando sono arrivato, ma non ho visto la partita e quindi non posso giudicare", ha spiegato il patron nerazzurro, che sta trascorrendo il weekend a Londra per assistere alle Olimpiadi (stasera alle 20.30 la cerimonia di chiusura).

Nessun commento, invece, sulla squalifica del tecnico bianconero Antonio Conte (10 mesi, come sancito nell'inchiesta su 'Scommessopoli'): "E' ormai roba passata".

Sullo stesso argomento