thumbnail Ciao,

Nel proseguo della sua disintossicazione dall'alcol in una clinica specializzata di Phoenix, 'Gazza' non potrà ricevere visite: "Sa che ora tocca a lui", ha dichiarato un amico.

Buone notizie per Paul Gascoigne. Secondo quanto riferisce il 'Daily Mail', l'ex giocatore della Lazio e della Nazionale Inglese è stato dimesso dall'ospedale americano in cui era stato ricoverato in terapia intensiva e proseguirà il processo di disintossicazione dall'alcol trasferendosi in una clinica dell'Arizona, a Phoenix, dove per due mesi dovrà stare in totale isolamento.

Il quarantacinquenne soffre di depressione e di gravi problemi di salute legati all'alcolismo. Il 6 febbraio era stato ricoverato per una crisi cardiocircolatoria dovuta all'astinenza dall'alcol a cui si stava sottoponendo per l'avvio della disintossicazione.

"Gazza sa che ora tocca a lui - ha dichiarato un suo amico al 'Daily Mail' - è una strada molto lunga ma la cosa positiva è che è determinato a fare le cose per bene".

Sullo stesso argomento