thumbnail Ciao,

L'ex difensore di Parma e Juventus è tornato sul delicato argomento dei matrimoni gay, in vista dell manifestazione in programma a Parigi sabto prossimo, schierandosi a favore.

In campo è stato un difensore formidabile, fuori dal campo si è sempre battuto per temi sociali molto importanti. Lilian Thuram, ex difensore di Parma e Juventus, è tornato a parlare del dibattito sui matrimoni gay, cogliendo l'occasione della manifestazione in programma a Parigi sabato prossimo.

L'ex giocatore della nazionale francese è intervenuto in una chat del sito gay 'Yagg.com', schierandosi a favore dei matrimoni omosessuali: "Mi sembra surreale di dover manifestare per l'uguaglianza, mi rinvia a decenni fa ai cortei delle persone di colore negli Stati Uniti per chiedere il riconoscimento dei loro diritti".

In passato Thuram si era messo in prima linea nella battaglia contro il razzismo, attualmente vede in questo dibattito alcune somiglianze: "Questo corteo nel 2012 prova che l'uguaglianza è qualcosa che si costruisce e si vince, quelli che rifiutano il matrimonio per tutti si rendono conto che si comportano come quelli che rifiutavano l'uguaglianza a uomini e donne perchè erano neri".



Sullo stesso argomento