thumbnail Ciao,

Il labrador del numero dieci giallorosso ha portato in salvo una coppia di bagnanti che stavano rischiando di annegare a Civitavecchia.

Per il popolo giallorosso e per l’intero mondo del calcio, Francesco Totti è un prodotto da salvaguardare e semmai da esportare. Ma sembra esserlo anche il cane del capitano della Roma, autore di una vera e propria impresa sulle rive del litorale laziale.

Ariel, il labrador dei Totti, nei giorni scorsi si sarebbe distinto per il salvataggio di due bagnanti, una bambina e un uomo di 64 anni ce rischiavano di affogare mentre stavano facendo il bagno lungo le coste di Civitavecchia. Ma grazie al pronto intervento dell'animale a quattro zampe, la vicenda si è conclusa a lieto fine.

Ariel Totti non è nuovo a questo genere di imprese: già qualche anno fa, infatti, il capitano concesse il cane 'bagnino' alla Guardia Costiera e nel 2008, ad Ostia, l'eroe a quattro zampe salvò una ragazza colpita dai crampi in acqua riuscendo a farla tirar fuori dall'acqua.

Sullo stesso argomento