thumbnail Ciao,

Il giovane, nato da una relazione clandestina tra il 'Pibe de Oro' e Cristiana Sinagra, non perdona al padre la mancanza di affetto e spera che un giorno tutto possa cambiare

Per un figlio non essere riconosciuto subito dal padre è già una tragedia, non osiamo pensare cosa possa significare, a distanza di anni, non poter instaurare un dialogo con chi ti ha messo al mondo. E' il caso di Diego Armando Maradona junior che, da tempo, vanamente, ha provato a trovare un feeling con il papà, il 'Pibe de Oro' Diego Armando Maradona.

Il ragazzo, ormai 25enne, ha sempre dimostrato disapprocazione verso gli atteggiamenti del famosissimo padre e, anche ai microfoni di 'Mediaset Premium', non ha certo dimostrato di aver cambiato idea.

Queste le sue parole: "Sono molto deluso da mio padre, credo che a 51-52 anni dovresti essere capace di comportarti da uomo e assumerti le responsabilità per affrontare tutte le situazioni della vita. Lui invece no, non lo fa e per me - confida con aria sconfortata - è un grandissimo dispiacere. Io sono sempre stato orgoglioso di portare il cognome che porto, ma allo stesso tempo dico: se in tante cose mio padre è stato un grande, in altre è stato davvero un piccolo uomo.

"Quando diventerò padre la cosa che cercherò di fare, con mio figlio, è insegnargli che la vita è più semplice di quello che può sembrare. Perché non c'è difficoltà che non possa essere superata".


Ma, nonostante tutto, Maradona Jr non sembra aver perso le speranze: "Ho una vita piena e tranquilla ma non posso non notare che parlo con tutta la mia famiglia tranne che col padre e con le sorelle. E, insomma, direi che mio papà si è già reso abbastanza ridicolo con questa storia e spero che la smetta prima o poi".

Sullo stesso argomento