thumbnail Ciao,

Il futuro capitano approfitta della licenza breve concessa alla squadra per convolare a nozze con la bella compagna Paola nella più romantica citta del mondo.

Milan a riposo, fiori d’arancio per Ambrosini. Giornata di relax, quella di ieri, concessa da Carlo Ancelotti ai suoi, dopo la convincente vittoria di domenica pomeriggio contro il Palermo. Secondo posto riacciuffato con un paio di settimane di anticipo rispetto alla tabella di marcia, grazie anche a una Juventus tutt’altro che irresistibile, e idea scudetto che ricomincia a solleticare i sogni dei rossoneri. Il Milan non deve fare altro che continuare su questi ritmi, fare il massimo nelle ultime 5 giornate e sperare che i cugini perdano altri punti: dopo lo stop del primo marzo contro la Samp il diavolo ha ottenuto 6 vittorie e un pareggio, a Napoli...

Insomma giornata di riposo meritata, che è servita per ricaricare le batterie in vista delle ultime 5 giornate che vedranno il Milan impegnato a Catania, Udine e Firenze, all’ultima giornata, con in mezzo gli impegni casalinghi con Juventus, il 10 maggio, e con la Roma, alla penultima. Massimo Ambrosini ha deciso di utilizzarla in maniera abbastanza originale, convolando a nozze nella romantica Venezia con la compagna Paola, con cui fa coppia da circa un anno e mezzo e che tra poche settimane gli regalerà un bel bambino, Federico. Una promessa d’amore che molti si augurano che il centrocampista pesarese, futuro capitano designato dei rossoneri, possa ripetere a breve con il Milan, dato che la situazione contrattuale del numero 23, in scadenza il prossimo anno, non è ancora stata affrontata dalla società.

Fonte: Il Giorno

Sullo stesso argomento