thumbnail Ciao,

Sabato Balotelli sarà l'unico attaccante in un 4-1-4-1 col doppio play Pirlo-Verratti. L'altra ipotesi è il 4-4-2 con Cassano, ma Insigne è favorito sul barese.

Poche ore all'inaugurazione dei Mondiali, un paio di giorni all'esordio dell'Italia. E come spesso accade, nelle ore precedenti la gara di sabato notte contro l'Inghilterra a tenere banco è il toto-formazione. Anche se, dopo l'allenamento di ieri, Cesare Prandelli pare avere in mente l'undici da contrapporre a Roy Hodgson.

A Manaus gli Azzurri giocheranno con ogni probabilità con una sola punta, Mario Balotelli, favorito su Ciro Immobile, e una linea compatta di centrocampisti. Un 4-1-4-1, insomma, con De Rossi più arretrato a dare manforte alla difesa e il doppio play composto da Andrea Pirlo e Marco Verratti. Anche se la presenza del talento del PSG è ancora in discreto dubbio.

Verratti non è infatti al meglio, se è vero che ha avuto la febbre nei giorni scorsi. Una ricaduta non è da escludere, ma nel caso da qui a sabato le sue condizioni si mantengano stabili sarà lui a giostrare in mezzo al campo. Ieri, peraltro, è arrivata anche la benedizione di Pirlo: "Possiamo giocare assieme", concetto espresso anche dallo stesso abruzzese la scorsa settimana.

Dietro, tutto dovrebbe essere deciso: Darmian sarà il terzino destro, De Sciglio agirà sulla fascia opposta. Chiellini giocherà dunque non largo, posizione a volte ricoperta sia in campionato che in nazionale, ma al centro della retroguardia, assieme a Barzagli. Coppia juventina preferita a un altro bianconero, Bonucci, che andrà in panchina.

La vera novità, però, è Lorenzo Insigne. Il giocatore del Napoli, autore di una doppietta al Fluminense, ha superato Antonio Cassano nelle gerarchie e, anche per una migliore interpretazione del 4-1-4-1 rispetto al barese, dovrebbe essere in campo dal 1' contro gli inglesi. Giocherà a sinistra, con il laziale Candreva schierato invece sulla destra.

Per Fantantonio, dunque, poche possibilità. A meno di un improbabile ripensamento di Prandelli. C'è infatti anche la possibilità che il ct opti per il 4-4-2, con la coppia d'oro degli scorsi Europei e la presenza a sinistra di Marchisio. Ma come detto, a oggi le probabilità maggiori sono quelle che Balo... balli da solo.

Sullo stesso argomento