Van Persie non abbandona l'Olanda: "Miglioro, ma convivo oramai coi dolori"

L'attaccante del Manchester United e della nazionale olandese: "Sto meglio, ma da sei anni oramai gioco con dolori".

Nell'Olanda che farà il suo esordio Mondiale contro la Spagna campione del Mondo in carica ci sarà quasi sicuramente in campo anche l'attaccante del Manchester United Robin Van Persie, la cui presenza nei giorni scorsi è stata considerata fortemente a rischio.

A parlare di come stanno le cose è proprio il diretto interessato: "Fisicamente non vanno male le cose, sto facendo dei passi in avanti. Adesso mi sento bene. Devo però dire che in pratica sono sei anni che scendo in campo avendo sempre un po' di dolore, quindi oramai ci sono abituato".

Van Persie, in occasione dell'amichevole giocata dalla squadra di Van Gaal qualche giorno fa contro i Galles, era uscito anzitempo dal campo per un problema all'inguine, problema che si aggiunge ai tanti altri che ne hanno condizionato l'ultima stagione con la maglia del Manchester United.