thumbnail Ciao,

Stefano Okaka, ex ragazzino prodigio per la Nazionale azzurra, pensa ad un Mondiale 2014 con la maglia della Nigeria: "Ci sto pensando...".

Non aveva mai segnato così tanto in carriera, Stefano Okaka. Abituato negli anni a partire dalla panchina davanti a più prestigiosi compagni di reparto, a 25 anni l'ex ragazzino prodigio della primavera romanista ha trovato la propria dimensione a Genova, ovviamente sponda Sampdoria.

Quattro le reti segnate fin qui da Okaka in questo 2014, da quando cioè ha cominciato a vestire la casacca blucerchiata. Ottima media viste le dieci presenze collezionate, finalmente un po' di soddisfazioni sotto porta per il classe '89, che in carriera ha segnato appena 34 reti, di cui la maggior parte in Serie B.

Ai tempi della Roma lui, figlio di genitori nigeriani emigrati in Italia (è nato a Castiglione del Lago, Perugia) riuscì a conquistare la casacca azzurra del suo paese. Under 19, 20 e 21, senza riuscire a spingersi oltre. Ora il bivio della carriera. Continuare a sperare nella Nazionale maggiore o no?

Sì perchè Okaka potrebbe addirittura giocare i prossimi Mondiali brasiliani oramai imminenti, indossando però la maglia verde, quella della Nigeria paterna: "Mi hanno proposto di andare con loro ai mondiali ma ci sto riflettendo anche perché io sono nato e cresciuto in Italia".

Negli ultimi anni, con la globalizzazione mondiale del pallone, in tanti hanno scelto di giocare con maglie diverse da quelle sentite maggiormente. Il richiamo della competizione più importante al mondo potrebbe far abbracciare ad Okaka il verde e non più l'azzurro.

"Sono arrivato in serie A che ero molto giovane, la gente si aspettava molto da me, quando la pressione diventa insostenibile devi restare tranquillo anche se è molto difficile" le parole al 'Corriere Mercantile'. "Con mister Mihajlovic mi sto trovando alla perfezione, ha sempre creduto in me e io sto dimostrando le mie qualità, lo ringrazierò sempre".

Paletta giocherà i Mondiali con l'Italia, Diego Costa con la Spagna. Stefano Okaka Chuka prenderà al volo la possibilità nigeriana? Ancora poco tempo per gli ultimi dubbi, il bivio è lì. Essenziale per la sua carriera.

Get Adobe Flash player

 

Sullo stesso argomento