thumbnail Ciao,

Wenger pizzica Ibra sul goal da urlo: "Non so se sullo 0-0 lo avrebbe provato. Bello, ma preferisco i goal di squadra"

Il tecnico dell'Arsenal ha elogiato lo svedese, ma allo stesso tempo ha affermato che la sua acrobazia è stata avvantaggiata dalla situazione del match contro gli inglesi.

Tutto il mondo calcistico ha ancora negli occhi la perla di Zlatan Ibrahimovic in Svezia-Inghilterra. C'è però chi, come il tecnico dell'Arsenal Arsene Wenger, pur facendo i complimenti allo svedese, dichiara di preferire altro tipo di realizzazioni.

"Mi piacciono di più i goal di squadra rispetto a quelli individuali. Ciò non toglie che il goal di Ibrahimovic contro l'Inghilterra sia stato incredibile. La cosa che mi ha colpito è lo stato psicologico di Ibrahimovic. Ha giocato tutta la partita alla grande, segnando tre reti prima di quella spettacolare; dopo aver fatto tre goal tutto gli è venuto facile".

Wenger ha poi continuato: "In tutti gli sport, quando hai una condizione mentale positiva e le cose ti vanno bene provi cose particolari, fossero stati sullo 0-0 non so se avrebbe provato quel tipo di goal...".

Sullo stesso argomento