thumbnail Ciao,

Menezes e Brasile (alla gara numero 1000) in crisi, di fronte la super Colombia: serve vincere per allontanare i fantasmi di esonero

L'avventura di Mano Menezes sulla panchina del Brasile era iniziata proprio in New Jersey, stato degli USA dove fra poche ore i verdeoro affronteranno la Colombia.

L'avventura di Mano Menezes sulla panchina del Brasile era iniziata proprio in New Jersey, stato degli USA dove fra poche ore i verdeoro affronteranno la Colombia, una delle migliori squadre al mondo, ora come ora. Due anni dopo la partita contro gli USA, però, la situazione è ben diversa.

Il 10 agosto 2010 i sudamericani vinsero 2-0 grazie a Pato e Ganso, due giocatori attualmente in difficoltà. E il ct verdeoro non può far altro che affidarsi alla cabala, sperando che gli Stati Uniti portino bene a lui e alla sua Nazionale. Tra l'altro quella di oggi sarà la gara numero 1000 per la Selecao, un traguardo eccezionale.

Dopo i brutti risultati dell'ultimo biennio l'allenatore ex Gremio e Corinthians rischia, considerando che i prossimi due anni saranno essenziali: prima l'antipasto della Confederations Cup, poi il piatto forte dei Mondiali. Da vincere a tutti i costi.

Stanotte, 1:30 del mattino ora italiana, ci sarà da affrontare Falcao, Yepes e compagnia: la selezione di Pekerman non ha paura di nessuno, è sopra al Brasile nel Ranikng Uefa, clamorosamente. Con nessuna intenzione di fermare la propria ascesa.

Sullo stesso argomento