thumbnail Ciao,

Il Ct azzurro è intenzionato a schierare per la prima volta insieme i due gioielli, in regia spazio ad un altro grande talento come Verratti, che farà rifiatare Andrea Pirlo.

E' arrivato il momento. Prandelli ha aspettato, riflettuto ed infine deciso: Balotelli ed El Shaarawy insieme, dal primo minuto. Per il test match con la Francia, l'Italia si affida ai suoi diamanti più preziosi, quelli che rappresentano presente e futuro della nazionale azzurra.

Nell'ultimo impegno con la Danimarca Super Mario ha fatto faville, mentre il Faraone è rimasto a guardare. Mercoledì prossimo, però, i due giocheranno fianco a fianco. I due vivono momenti diversi - Balotelli fatica a trovare spazio con regolarità a Manchester, mentre El Shaarawy è capocannoniere della Serie A - , ma Prandelli è convinto di poter ricavare il massimo di entrambi, anche contro un avversario blasonato come la Francia.

Il Ct azzurro lavorerà sul modulo ideale, ma come evidenzia la 'Gazzetta dello Sport', insieme ai due golden boy ne partirà titolare un terzo. Si tratta di Marco Verratti, pronto a prendere il suo posto in cabina di regia e far rifiatare il maestro Pirlo. Prandelli lo ha osservato ed ha deciso che questo sarà il primo step verso il definitivo passaggio di consegne.

Con Verratti a centrocampo ci sarà spazio per Candreva, Marchisio e Montolivo. Da valutare, invece, le condizioni fisiche di De Rossi. Conte non potrà fare a meno di prestare la sua difesa (causa infortunio di Ranocchia), nonostante gli impegni di fuoco che aspettano la Juventus. Ed è proprio dal reparto arretrato che viene l'ultima novità: Abate è out, Prandelli pensa a Schelotto terzino destro.

Sullo stesso argomento