thumbnail Ciao,

La serata degli 'stranieri italiani': Bendtner segna per la Juventus, Hamsik risponde per il Napoli! E poi c'è super Klose...

Così gli stranieri del nostro campionato impegnati nelle qualificazioni a Brasile 2014 in zona europea: ci sono sorrisi anche per Chievo e Palermo...

Occhi sullo schermo per seguire l'Italia in Armenia, orecchio teso oltreconfine per tenere d'occhio la serata degli 'stranieri italiani', i giocatori del nostro campionato impegnati all'estero con le rispettive nazionali. E' così che è scivolato via questo venerdì di calcio inernaizonale, per tifosi e addetti ai lavori.

Ogni segnale può essere buono in chiave Serie A, si dice. Ed è senza dubbio quello che si augurano in casa Juventus dopo aver assistito al ritorno al goal di Nicklas Bendtner. A secco di reti (e minuti) in bianconero, l'ariete danese ha lasciato il suo marchio sul pari tra Bulgaria e Danimarca con una capocciata delle sue. Un'iniezione di fiducia in vista del futuro in Italia e un assist ai suoi compagni azzurri, in chiave qualificazione.

In pieno clima Juventus-Napoli, saltiamo dalla Bulgaria alla Slovacchia per celebrare una nuova prova su alti livelli per Marek Hamsik. Il gioiello del Napoli ha sbloccato il risultato dal dischetto contro la Lettonia e ha condotto i suoi verso la vittoria con la personalità messa in mostra negli ultimi tempi anche in maglia azzurra.

A proposito di azzurri, tanti quelli impegnati in giro per l'Europa. A cominciare dalla Svizzera, con Inler e Behrami impegnati per novanta minuti nella battaglia tutta fisica contro la Norvegia. Sostituzione giusto nei minuti di recupero per l'ex giocatore di Lazio e Fiorentina, rilevato da Dzemaili, altro partenopeo. Serata amara per Pandev, ammonito e ko in casa contro la Croazia.

Può sorridere Petkovic, che in Irlanda-Germania ha ammirato il solito Miro Klose implacabile in area di rigore: c'è anche la sua firma nel 6-1 che ha steso Trapattoni. Il record di Muller, ora, è a sole tre distanze. Tra i biancocelesti 75 minuti in campo per Lulic in Grecia-Bosnia e partita intera per Cana in Albania contro l'Islanda.

Ranegie ha fatto da spalla ad Ibrahimovic per quasi tutto l'incontro in occasione di Isole Faroe-Svezia, ma l'attaccante dell'Udinese non si è tolto lo sfizio del goal. Sorrisi per Chievo e Palermo: Cesar, Jokic, Kurtic e Ilicic sono stati protagonisti della vittoria della Slovenia su Cipro. Energie positive per la lotta salvezza.

Sullo stesso argomento