thumbnail Ciao,

Farà certamente discutere la dichiarazione rilasciata da Cesare Prandelli: "Ranocchia non possiamo punirlo prima che lo faccia la giustizia". Criscito, però, saltò Euro 2012...

Lo spettro di Scommessopoli continua ad aleggiare sul calcio italiano. Le parole pronunciate dal Capo della Polizia Manganelli e le novità che dovrebbero arrivare dalla Procura di Bari, non fanno ovviamente dormire sogni tranquilli.

Tra i nomi che più sono circolati in questi giorni, spicca ovviamentequello di Andrea Ranocchia che è stato tirato in ballo per una combine relativa ad un Salernitana-Bari del 2009. A mettere la cosa ulteriormente sotto la lente di ingrandimento, ci ha pensato il ritorno in Nazionale del difensore dell'Inter.

Alla vigilia della sfida con l'Armenia, Cesare Prandelli ha voluto mettere in chiaro una cosa: "Ranocchia gioca normalmente nel suo club e non vedo proprio perchè non possa usufruirne anche la Nazionale. Ci sono altri giocatori indagati che scendono in campo normalmente con le loro squadre".

Prandelli ha poi aggiunto: "Noi possiamo condannare le persone prima che lo faccia la giustizia". Parole che faranno forse sorgere qualche polemica pensando a quello che è accaduto alla vigilia di Euro 2012 con Criscito.

Sullo stesso argomento