thumbnail Ciao,

Il Ct argentino non è d'accordo con chi ha criticato eccessivamente la prestazione contro il Perù dell'attaccante del Barcellona.

Dopo la vittoria ottenuta sul Paraguay per 3-1 tutto sembrava andare per il verso giusto in casa Argentina, anche per Leo Messi, che secondo molti è finalmente riuscito, con 10 goal nelle ultime 7 partite, a diventare decisivo anche con la maglia della sua nazionale. Invece il pareggio contro il Perù per 1-1, che ha visto una Pulce in ombra, ha riacceso le polemiche.

Polemiche che sorprendono il ct Alejandro Sabella: "Non credo sia possibile per nessuno giocare sempre alla perfezione, al massimo delle proprie possibilità. Neanche Messi può essere sempre al top, è un essere umano pure lui".

Inutile dire, dunque, che nuovamente, le prossime partite della nazionale argentina saranno caratterizzate dal solito dilemma: riuscirà Lionel Messi ad essere sempre decisivo come fa nel Barcellona. O effettivamente le sue fortune col club e la sua escalation internazionale devono essere considerata merito degli illustri e forti compagni di squadra? Al prossimo mondiale l'ardua sentenza...

Sullo stesso argomento