thumbnail Ciao,

Nel match di ieri il giovane centrocampista elvetico avrebbe evitato volutamente di segnare agli avversari: "Non sapevo come comportarmi, ma mi sento del tutto albanese".

Incredibile 'caso', quello verificatosi ieri durante il match valido per le qualificazioni Mondiali tra Svizzera e Albania. Granit Xhaka, giovane centrocampista della Nazionale elvetica, avrebbe fallito volutamente un goal per rispetto verso le proprie origini.

A pochi minuti dal triplice fischio, sul punteggio di 2-0 per i padroni di casa il talento locale ha sbagliato una facile battuta a rete. Dopo il match, sul suo profilo Facebook la rivelazione: "Mi sento completamente albanese, anche se i tifosi mi danno del traditore...", ha scritto il neo acquisto del Borussia Mönchengladbach.

Nel corso di tutta la gara Xhaka, nato da famiglia albanese in Kosovo ed è cresciuto calcisticamente in Svizzera, è stato fischiato e insultato dalla tifoseria ospite così come Behrami e Shaqiri: "E' una gara in cui ho provato tane emozioni - si continua a leggere sulla sua pagina - C'erano momenti della partita in cui non sapevo cosa fare e come comportarmi".

Sullo stesso argomento