thumbnail Ciao,

Qual. Mondiali 2014, Europa - La Spagna supera la Georgia solo nel finale, poker della Russia di Capello su Israele, bene la Germania, soffre l'Inghilterra

La Spagna ha avuto bisogno di un goal di Soldado all'86°. Goleada per la Romania, a segno anche Torje, prima vittoria per Cipro.

E' la Russia di Capello ad aprire le danze nella seconda giornata di qualificazioni ai Mondiali 2014 riservata alle nazionali europee. La formazione allenata dal tecnico di Pieris ha superato 4-0 Israele in trasferta, portandosi in testa a punteggio pieno nel Gruppo F.

Decisamente più sofferta la vittoria della Spagna, che riesce a superare la Georgia solo nel finale grazie ad un goal di Soldado. Goleada della Romania su Andorra, bene anche la Turchia, che travolge 3-0 l'Estonia.

Nel gruppo B, quello dell'Italia, la Bulgaria trova la prima vittoria, superando 1-0 l'Armenia. Nel Gruppo E da registrare i primi punti conquistati da Cipro, che ha battuto 1-0 l'Islanda. Tra le 'grandi', bene la Germania che ha espugnato il campo dell'Austria e l'Olanda che ha dilagato in Ungheria. La Francia si è imposta per 3-1 sulla Bielorussia, mentre l'Inghilterra non è andata oltre l'1-1 interno contro l'Ucraina. Punteggi tennistici per Serbia e Montenegro.

QUALIFICAZIONI AI MONDIALI 2014 - EUROPA
CLASSIFICHE E RISULTATI

GRUPPO A

SERBIA-GALLES 6-1 [16' Kolarov (S), 24' Tosic (S), 31' Bale (G), 39' Djuricic (S), 55' Tadic (S), 80' Ivanovic (S), 90' Sulejmani (S)] - Punteggio tennistico per la Serbia contro il Galles. La compagine guidata da Sinisa Mihajlovic ha infatti centrato la sua prima vittoria nel Gruppo A annientando gli avversari con un eloquente 6-1 a Novi Sad. Di Kolarov e Tosic le reti che hanno aperto la gara, con Bale che al 31' ha provato a riaprirla. A chiuderla ci hanno pensato Djuricic, Tadic, Ivanovic e Sulejmani. Per il Galles si tratta della seconda sconfitta consecutiva.

BELGIO-CROAZIA  1-1 [6' Perisic (C), 47' Gillet (B)] - Buon pareggio per la Croazia che, fermando sull'1-1 il Belgio allo Stade Roi Baudouin di Bruxelles, si conferma in vetta al Gruppo A a 4 punti in compagnia proprio dei belgi e della Serbia. Croati in vantaggio con Perisic al 6', ma raggiunti in pieno recupero del primo tempo da Guillaume Gillet sul pari.

SCOZIA-MACEDONIA 1-1 [11' Noveski (M), 43' Miller (S)] - Non va oltre il pareggio interno ad Hampden Park la Scozia. A passare anzi in vantaggio a Glasgow è stata la Macedonia che ha trovato l'1-0 con Noveski. Dell'esperto attaccante Kenny Miller, il goal che ha regalato agli scozzesi il secondo pari di fila. Tra i migliori in campo Goran Pandev.

GRUPPO B

BULGARIA-ARMENIA 1-0
  [44' Manolev] - Seconda partita interna consecutiva e prima vittoria per la Bulgaria. La compagine guidata da Lubo Penev ha infatti battuto 1-0 l'Armenia a Sofia portandosi a quota 4 in classifica nel Gruppo B. A decidere il match è stato Manolev al 24' che ha realizzato su assist di Popov. Gara nervosa con tre espulsi, uno per la Bulgaria, due per gli armeni.

ITALIA-MALTA 2-0 [5' Destro, 92' Peluso] - Clicca qui per la cronaca della partita


GRUPPO C

AUSTRIA-GERMANIA 1-2 [44' Reus (G), 52' rig. Ozil (G), 57' Junuzovic (A)] - Conferma il ruolo di grandissima favorita del Gruppo C la Germania. La squadra guidata da Joachim Low ha infatti espugnato il campo dell'Austria portandosi a quota 6 in classifica dopo due giornate. Di Reus il goal che ha aperto le marcature nel finale del primo tempo, con Ozil che su rigore ha trovato il 2-0 in apertura di ripresa. Di Junuzovic il goal della bandiera austriaco.

SVEZIA-KAZAKHSTAN 2-0 [37' Elm, 94' Berg] - Esordio con vittoria per la Svezia nel Gruppo C. A Malmoe infatti, la compagine nordeuropea ha battuto 2-0 il Kazakhistan. Di Rasmus Elm la rete che ha aperto le marcature, con Marcus Berg che ha chiuso definitivamente i giochi al 94' su assist di Zlatan Ibrahimovic.

GRUPPO D

ROMANIA-ANDORRA 4-0  [29' Torje, 44' Lazar, 90' Gaman, 92' Maxim]  - Nessun problema per la Romania che, dopo aver vinto in Estonia, supera agevolmente anche l'Andorra. Vantaggio siglato dall'ex Udinese Torje, raddoppio di Lazar al 44'. Nel finale, le reti di Gaman e Maxim hanno reso più rotondo il punteggio.

TURCHIA-ESTONIA 3-0 [44' Emre, 60' Bulut, 75' Inan] - Tris della Turchia che strapazza l'Estonia in casa. Partita sbloccata da un goal dell'ex interista Emre Belozoglu al termine del primo tempo, nella ripresa arrivano le reti di Bulut e Inan.

UNGHERIA-OLANDA 1-4 [2' Lens (O), 7' Dzsudzsak (U), 19' Indi (O), 53' Lens (O), 74' Huntelaar (O)] - Prosegue spedita la marcia della rinnovata Olanda di Van Gaal. Gli orange infatti, hanno messo a segno la loro seconda vittoria consecutiva nel gruppo D, travolgendo a Budapest l'Ungheria. Olandesi in vantaggio già al 2' con Lens, ma ripresi da Dzsudzsak al 7'. A chiudere i giochi ci hanno pensato Bruno Martins Indi, ancora Lens ed Huntelaar.

GRUPPO E

CIPRO-ISLANDA 1-0 [57' Makridis]  - E' una rete realizzata dal centrocampista Constantinos Makridis su assist di Christofi a consentire alla nazionale cipriota di conquistare i primi punti della loro campagna mondiale ai danni dell'Islanda, data come grande favorita alla vigilia. Gli islandesi chiudono in 10 per l'espulsione di Ottesen all'87'.

NORVEGIA-SLOVENIA 2-1  [16' Suler (S), 26' Henriksen (N), 94' Riise, rig. (N)]  - Grande rimonta della Norvegia che riesce a battere per 2-1 la Slovenia. Ospiti in vantaggio al 16' con Suler ma al 26' è il centrocampista Henriksen a riequilibrare le sorti del match. Il goal-partita arriva a tempo scaduto con un calcio di rigore trasformato dall'ex romanista Riise.

SVIZZERA-ALBANIA 2-0 [23' Shaqiri, 68' rig. Inler] - C'è anche la firma del napoletano Inler nella vittoria della Svizzera contro l'Albania. A Lucerna, gli elvetici, si sono imposti con il risultato di 2-0 mettendo in cascina il secondo successo in altrettante partite. Di Shaqiri il goal del vantaggio Svizzero al 23', con Inler che al 68' ha trovato il 2-0 su calcio di rigore. Per il centrocampista del Napoli è il secondo goal consecutivo con la maglia della Nazionale.


GRUPPO F

ISRAELE-RUSSIA 0-4 [7' Kerhakov, 18' Kokorin, 64' Kerzhakov, 77' Fayzulin]  - Vince e convince la Russia di Capello, che travolge 3-0 Israele allo stadio Ramat Gan. Protagonista del match il bomber Kerzhakov, che sblocca il punteggio al 7' e sigla il tris al 64'. In mezzo la rete del giovane Kokorin,preferito a Dzagoev nell'undici titolare. Al 77' arriva anche il definitivo 4-0 siglato dal neoentrato Fayzulin

IRLANDA DEL NORD-LUSSEMBURGO 1-1 [14' Shiels (I), 87' da Mota (L)] - Non va oltre all'1-1 interno al Windsor Park di Belfast l'Irlanda del Nord contro il Lussemburgo. Di Shiels il goal che ha portato in vantaggio i padroni di casa, con da Mota che in extremis ha trovato il pareggio. Le due squadre restano appaiate a quota 1 nel Gruppo F.

PORTOGALLO-AZERBAIJAN 3-0 [63' Varela, 85' Postiga, 88' Bruno Alves] - Vittoria come da pronostico per il Portogallo a Braga contro l'Azerbaijan. Per chiudere la pratica sono però stati necessari 85' di gioco. Lusitani avanti al 63' con Varela, con Postiga che all'85' ha trovato il 2-0. Di Bruno Alves la rete del definitivo 3-0. Cristiano Ronaldo e compagni, salgono a quota 6 a braccetto con la Russia di Capello.

GRUPPO G

BOSNIA-LETTONIA 4-1 [5' Gorkss (L), 12' rig. Misimovic (B), 44' Pjanic (B), 54' Misimovic (B), 92' Dzeko (B)] - 12 goal in due partite e vetta del Gruppo G in coabitazione con la Grecia per la Bosnia. A Zenica, gli uomini di Susic sono passati in svantaggio con la Lettonia ma, dopo l'1-1 su rigore di Misimovic hanno dilagato. Del romanista Pjanic la rete del 2-1, con lo stesso Misimovic e Dzeko in pieno recupero che hanno reso più rotondo il risultato.

SLOVACCHIA-LIECHTENSTEIN 2-0 [36' Sapara, 78' Jakubko] - Tutto secondo programma per la Slovacchia che allo stadio Pasienky di Bratislava si è sbarazzata del Liechtenstein con un 2-0. Padroni di casa in vantaggio al 36' con Sapara mentre è stata di Jakobko la rete che al 78' ha chiuso definitivamente i giochi. La Slovacchia, in virtù di questa vittoria, sale a quota 4 in classifica, il Liechtenstein resta fermo al palo a quota 0.

GRECIA-LITUANIA 2-0 [55' Ninis, 72' Mitroglou]  - Seconda vittoria consecutiva e vetta del Gruppo G a punteggio pieno per la Grecia. La compagine ellenica si è sbarazzata della Lituania con un 2-0 che ha visto grande protagonista Ninis. Proprio il talento del Parma ha aperto prima le marcature al 55' e poi è stato protagonista nell'azione che ha permesso a Mitroglou di archiviare la pratica al 72'.


GRUPPO H

SAN MARINO-MONTENEGRO 0-6 [24' Djordjevic, 25' Beqiraj, 52' Beqiraj, 69' Zverovic, 78' Delibasic, 82' Delibasic]  - Vittoria doveva essere e vittoria è stata per il Montenegro. A Serravalle, il muro eretto da San Marino ha retto 23', poi Jovetic e compagni hanno dilagato. Montenegrini in vantaggio al 24' con Djordjevic e sul 2-0 già un minuto dopo con Beqiraj. Nella ripresa, ancora Beqiraj, Zverovic e due volte Delibasic hanno chiuso i giochi sullo 0-6. Per il Montenegro è la prima vittoria nel Gruppo H.

POLONIA-MOLDAVIA 2-0 [33' rig. Blaszczykowski, 81' Wawrzyniak] - Primo successo nel Gruppo H per la Polonia. Allo stadio Miejski, a cadere sotto i colpi dei padroni di casa è stata la Moldavia. Gara non semplice per i polacchi che hanno trovato il vantaggio al 33' con un rigore di Blaszczykowski ed hanno chiuso i giochi solo a 9' dal termine con Wawrzyniak.

INGHILTERRA-UCRAINA 1-1 [39' Konoplyanka (U), 87' rig. Lampard (I)] - Serve un rigore di Lampard all'87' all'Inghilterra per scongiurare un clamoroso ko interno contro l'Ucraina a Wembley. Ospiti in vantaggio al 39' con Konoplyanka e raggiunti nel finale dalla squadra di Hodgson dopo un lungo inseguimento. L'Inghilterra è prima nel Gruppo H a pari punti con Montenegro e Polonia.

GRUPPO I

GEORGIA-SPAGNA 0-1 [86' Soldado (S)]  - C'è voluto un goal di Soldado, arrivato nei minuti finali, per permettere alla Spagna di esordire con una vittoria. La Georgia ha retto fino all'86° cedendo solo al goal della punta del Valencia.

FRANCIA-BIELORUSSIA 3-1 [50' Capoue (F), 69' Jallet (F), 72' Putsilla (B), 80' Ribery (F)] - Tutto secondo pronostico per la Francia che, battendo 3-1 la Bielorussia, si conferma a punteggio pieno nel Gruppo I. La squadra guidata da Diedier Deschamps, ha dovuto attendere 50' per sbloccare il risultato. Di Capuoe il goal dell'1-0, con il terzino del PSG Jallet che al 69' ha trovato il raddoppio. Bielorussia di nuovo in partita al 72' con Putsila, con Ribery che a 10' dal termine ha però calato il tris.


Sullo stesso argomento