thumbnail Ciao,

Se l’è vista brutta l’Argentina in un agguato perpetrato da un gruppo di peruviani. La Selecciòn è stata attaccata a colpi di sassi e mattoni, fortunatamente nessun ferito.

Non agonismo, ma quasi terrorismo, quello dimostrato da una parte di scalmanati 'tifosi' peruviani ai danni della nazionale dell’Argentina, a Lima per affrontare il Perù per la partita delle Qualificazioni sudamericane a Brasile 2014.

L’autobus della ‘Selecciòn’ è stato attaccato in uscita dallo Stadio Nazionale, sede della partita, dove la squadra si era ritrovata per effettuare una ricognizione del campo prima del match.

Sassi e mattoni hanno spaventato i ragazzi argentini, fortunatamente non c’è stato nessun ferito. Il bersaglio preferito è stato Lionel Messi. La ‘Pulce’ è stata accompagnata dal coro “Cristiano, Cristiano” con ovvio riferimento al rivale del Real Madrid.

Sullo stesso argomento