thumbnail Ciao,

Velenoso botta e risposta tra l'ex campione del Mondo, fratello del capitano del Napoli, e un tifoso bianconero sul celebre social network...

Come era prevedibile sta facendo molto discutere sui social network la sentenza della Corte di Giustizia Federale che ha deciso di cancellare la penalizzazione di due punti inflitta al Napoli e di annullare la squalifica di sei mesi nei riguardi di Paolo Cannavaro e Gianluca Grava nell'ambito del processo sul Calcioscommesse.

Esultano i tifosi napoletani ma la foto pubblicata su Twitter da Fabio, ex campione del Mondo e noto fratello del capitano del Napoli, che ritraeva proprio Paolo non è piaciuta a tutti. Un utente del celebre social network ha infatti contattato Fabio, chiamando in causa le vicende giudiziarie della Juventus: "Accirt (letteralmente 'ucciditi' in dialetto napoletano, ndr) dov'eri quando Conte è stato accusato?".

La risposta di Fabio non si è fatta attendere, con l'ex difensore che ha restituito pan per focaccia replicando con la stessa parola: "Accirt tu...." Poco dopo Cannavaro ha pubblicato un'altra foto, stavolta che ritrae lui e il fratello insieme, con una didascalia eloquente: "Paolino ma k c' n' fotttttttttttt"....

Sullo stesso argomento