thumbnail Ciao,

La Corte di Giustizia Federale ha accolto il ricorso della società partenopea, alla quale sono stati quindi tolti i due punti di penalizzazione.

Arriva una delle vittorie più importanti della stagione del Napoli del presidente De Laurentiis, che con un'arringa degna dei migliori avvocati ha ottenuto l'assoluzione piena per la sua società coinvolta nell'inchiesta Scommessopoli. Esultano anche Grava e Cannavaro, ai quali è stata cancellata la squalifica di sei mesi inflitta loro in primo grado.

La società partenopea, a differenza di quello che è stato detto in precedenza (si parlava di uno sconto di un solo punto) si è vista infatti accogliere il ricorso presentato alla Corte di giustizia federale, ottenendo, dopo una lunga camera di consiglio, la cancellazione della penalizzazione di due punti inflittale nell'ambito dell'inchiesta sul calcioscommesse. Diminuita anche la sanzione economica, che passa da 70.000 a 50.000 euro.

"La Corte di Giustizia Federale - si legge nel comunicato ufficiale - afferma la responsabilità oggettiva della società SSC Napoli Sp,A. in relazione a tutte le violazioni ascritte al proprio tesserato Matteo Gianello; condanna la società SSC Napoli S.p.A. per responsabilità oggettiva in relazione alle violazioni sopra indicate, all’ammenda di €50.000,00; assolve i calciatori Paolo Cannavaro e Gianluca Grava".

Vengono così accolte in toto le tesi difensive presentate dagli avvocati della società campana, che hanno soprattutto puntato sulla discrepanza delle dichiarazioni offerte dall'ex-portiere Gianello e sulla sua poca credibilità; Gianello ha però ottenuto una riduzione della sua squalifica, che sarà di 21 mesi.

Immediati dunque gli effetti sulla stagione del Napoli: gli azzurri salgono in classifica a quota 42 punti, a pari merito con la Lazio ed a soli tre punti di distanza dallla Juventus capolista e da domenica Mazzarri tornerà ad avere a disposizione sia Cannavaro che Grava e di conseguenza anche le strategie di mercato del club partenopeo - che era alla ricerca di un difensore - potrebbero cambiare radicalmente.

Sullo stesso argomento