thumbnail Ciao,

Potrebbe arrivare in giornata l'ufficializzazione della Disciplinare, con due punti di penalizzazione al Napoli e sei mesi di squalifica per Cannavaro e Grava.

Potrebbero essere due giorni da incubo per il Napoli: prima la sconfitta casalinga subita contro il Bologna, poi il verdetto della Disciplinare, che potrebbe trovare ufficialità nella giornata di oggi. Con ogni probabilità si va verso la penalizzazione di due punti per la squadra, mentre Paolo Cannavaro e Gianluca Grava rischiano seriamente i sei mesi di stop.

Come riportato sulle pagine della 'Gazzetta dello Sport', la presunta combine della famosa partita tra Sampdoria e Napoli potrebbe avere i suoi riscontri definitivi: già ieri sera il presidente Sergio Artico da Torino ha provveduto a far recapitare alla segreteria il testo definitivo. A tale riguardo la richiesta di Palazzi, che corrisponde ad un solo punto di penalizzazione per il Napoli, non ha basi giuridiche.

Perchè in questo modo sarebbero usati due pesi e due misure tra la formazione partenopea e il Portogruaro: ecco perchè la stessa Disciplinare ha dovuto porre rimedio per assegnare ad entrambe le società due punti di penalizzazione.

Per quanto riguarda la squalifica dei due difensori azzurri, l'avvocato Luciano Malagnini ha avuto un importante ruolo davanti al Tnas, per ridurre la squalifica soprattutto del capitano, uomo importantissimo nello scacchiere di Mazzarri.

Su Gianello invece la Disciplinare ha dichiarato che il fatto di 'non aver negato', come sottolineava Palazzi, non può essere ritenuta una collaborazione, in quanto le intercettazioni e il verbale del poliziotto che seguiva il Napoli lo incastravano ed era impossibile negare. Dunque tre anni e tre mesi per lui: il legale Eduardo Chiacchio proverà a contenere i danni anche per il Napoli.

Per Andrea Agostinelli e David Dei è stata invece accolta la derubricazione: per entrambi si tratta soltanto di slealtà sportiva e la pena, inizialmente richiesta a tre anni, sarà notevolmente ridotta. Confermati poi i tre anni e nove mesi per Giusti, con l'aggiunta della radiazione per il fallimento della Lucchese.

Sullo stesso argomento