thumbnail Ciao,

La Disciplinare dovrà emanare le sentenze sul caso: presto si saprà se verranno accolte o meno, e in che misura, le richieste del pm federale Stefano Palazzi.

Potrebbero arrivare già domani le sentenze su 'Scommessopoli' relative al Napoli, ai suoi tesserati Paolo Cannavaro e Gianluca Grava e all'ex portiere azzurro Matteo Gianello. Il pm federale Stefano Palazzi ha chiesto un punto di penalizzazione per il club, 9 mesi per i due difensori, 3 anni e 3 mesi per Gianello.

Ora la palla passa ai giudici della Disciplinare, guidati da Sergio Artico, che ieri, come evidenziato dal 'CorSport', hanno lavorato fino a tarda notte. Non mancano le difformità tra quanto richiesto ed evidenziato da Palazzi ed i giudizi della Disciplinare. Il comportamento di Gianello, ad esempio, è stato giudicato positivamente dal primo, mentre per i suoi colleghi non c'è stata alcuna collaborazione in fase di indagini da parte dell'ex estremo difensore.

Tanto che il legale di quest'ultimo, Eduardo Chiacchio, ha chiesto per il suo assistito soltanto la violazione dell’articolo 1 (lealtà e probità sportiva), in luogo dell’illecito: "Se non è credibile, allora vuol dire che quello che ha detto non è vero".

Le sentenze in questione riguarderanno anche Crotone e Portogruaro: nel mirino la combine del match del 29 maggio 2011 tra le due squadre, terminato 3 a 2 per i calabresi. Il Crotone, per il quale Palazzi ha chiesto il -1, è stato deferito per responsabilità presunta, la più leggera nella scala delle gravità.

Sullo stesso argomento