thumbnail Ciao,

Il serbo Almir Gegic, ritenuto uno dei capi del gruppo di scommettitori degli Zingari, si è costituito all'aeroporto di Malpensa ed è stato subito portato nel carcere di Cremona.

Importante sviluppo quello avvenuto oggi nell'ambito della vicenda Scommessopoli: il serbo Almir Gegic, ritenuto uno dei capi del gruppo di scommettitori degli Zingari, si è costituito ed è stato preso in consegna dagli uomini del Servizio centrale operativo della Polizia e da quelli della Squadra mobile di Cremona.

Il tutto si è svolto all'aeroporto di Malpensa, dove l'ex calciatore del Chiasso, squadra del campionato svizzero, ha deciso di consegnarsi alle forze dell'ordine. Gegic era latitante dal giugno del 2011 nell'ambito dell'inchiesta cremonese sul calcioscommesse.

Dopo la scrittura del verbale d'arresto e la notifica dell'ordine di custodia cautelare è stato subito portato nel carcere di Cremona, accusato di associazione a delinquere e frode sportiva. Sarà interrogato quasi sicuramente nella giornata di giovedì dal gip di Cremona Guido Salvini.

Sullo stesso argomento