thumbnail Ciao,

A quanto pare ci sono degli aspetti ancora da chiarire e non escluso che preso il calcio italiano torni a tremare.

Quello di Scommessopoli è stato certamente uno degli scandali più grossi che ha colpito il calcio italiano. Molti sono i giocatori che sono stati coinvolti, così come altrettante sono le società che hanno pagato perchè scoperte protagoniste di partite 'accomodate'.

Chi si aspettava che tale scandalo fosse già alle spalle dopo le ultime decisioni da parte di giustizia ordinaria e sportiva si è sbagliato di grosso. A quanto pare infatti, ci sono degli aspetti ancora da chiarire e non escluso che preso il calcio italiano torni a tremare.

A confermarlo è stato il capo della Polizia, prefetto Antonio Manganelli: "Alcune cose sono venute fuori, altre stanno per uscire e porteranno ulteriori risposte, forse ancora più clamorose. Le indagini sono ancora in corso ed emergeranno altri comportamenti scorretti".

Manganelli ha approfondito il discorso: "Non si scommetteva solo sul risultato finale, ma anche su chi avrebbe tirato fuori il pallone, chi avrebbe battuto per primo un angolo, chi avrebbe fatto il primo colpo di testa. Anche così facevano denaro".

Sullo stesso argomento