thumbnail Ciao,

Rispettate le previsioni della vigilia, con la sanzione per Scommessopoli decurtata di 6 mesi. L'allenatore della Juventus potrà tornare in panchina prima del 2013.

Alla fine le previsioni della vigilia sono state rispettate. Il Tnas ha emesso con 'il dispositivo' la sua sentenza in merito alla richiesta di arbitrato con la Figc avanzata dai legali del tecnico della Juventus Antonio Conte relativamente alla squalifica di 10 mesi per i fatti di Scommessopoli, e ha decretato la riduzione della stessa a 4 mesi, che scadranno il prossimo 8 dicembre.

L'allenatore salentino sarà dunque regolarmente sulla panchina della squadra bianconera il 9 dicembre, nella partita in programma contro il Palermo al Barbera.

Il colleggio disciplinare del Tribunale di Arbitrato dello Sport ha inoltre respinto la richiesta di arbitrato e tutte le richieste avanzate dalle parti nell'udienza istruttoria dello scorso 2 ottobre.

Questo il testo completo del 'dispositivo':

“Il Collegio arbitrale, definitivamente pronunciando, nel contraddittorio delle parti, disattesa ogni altra istanza deduzione ed eccezione, così provvede:"

"1.Respinge la domanda principale formulata con istanza di arbitrato prot. n. 2165 del 29 agosto 2012 dal Sig. Antonio Conte".

"2.In parziale accoglimento della domanda subordinata formulata con istanza di arbitrato prot. n. 2165 del 29 agosto 2012 dal Sig. Antonio Conte infligge al medesimo la sanzione della squalifica sino all’8 dicembre 2012".

"3.Dichiara assorbita ogni altra domanda, anche di carattere istruttorio".

"4.Dichiara integralmente compensate le spese del giudizio".

"5. Pone a carico di ciascuna delle parti nella misura del 50% gli onorari del Collegio arbitrale, liquidati come in parte motiva, con il vincolo di solidarietà".

"6.Pone a carico delle parti nella misura del 50%, il pagamento dei diritti amministrativi".

"7.Dichiara incassati dal Tribunale nazionale di arbitrato per lo sport i diritti amministrativi versati dalle parti”.

Confermata comunque la responsabilità del tecnico bianconero per l'omessa denuncia del tentativo di combine messo in atto per la gara Albinoleffe-Siena.

Sullo stesso argomento