thumbnail Ciao,

Associazione per delinquere e frode sportiva al termine di una delle inchieste sul calcioscommesse per il difensore, Carella e Giaccobbe 17 mesi.

Alla fine è arrivato il patteggiamento. Scommessopoli continua per tanti indagati, veri e presunti colpevoli, nuove rivelazioni. Lo scandalo che ha colpito il calcio italiano nell'ultimo anno si arrichisce di un nuovo capitolo.

L'ex difensore di Bari e Atalanta Andrea Masiello, infatti, ha patteggiato quest'oggi un anno e 10 mesi di reclusione per associazione per delinquere e frode sportiva al termine di una delle inchieste relative al calcioscommesse.

Gianni Carella e Fabio Giacobbe, amici scommettitori di Masiello, invece, hanno invece patteggiato un anno e 5 mesi. C'è da aggiungere che il Gi, di fatto,  ha concesso a tutti e tre gli imputati il beneficio della pena sospesa.

Sono quattro le partite contestate in relazione alla frode sportiva: Palermo-Bari, Bari-Sampdoria, Bari-Lecce e Bologna-Bari. Qualche mese fa fece scalpore la confessione del classe 1986 di Viareggio. Tante tivelazioni e tanti nuovi punti su cui indagare.

Sullo stesso argomento