thumbnail Ciao,

Il numero 1 federale espone la propria posizione - assolutamente neutrale - sulla vicenda Conte. "Il Tnas lavorerà in maniera serena, e rispetteremo la loro decisione...".

Il prossimo 2 ottobre il Tnas - Tribunale Nazionale di Arbitrato per lo Sport - esaminerà il tentativo di conciliazione di Antonio Conte con la Figc, in merito alla squalifica di 10 mesi inflitta al tecnico della Juventus per i fatti di 'Scommessopoli'. Il presidente federale Giancarlo Abete ha assicurato la sua posizione di neutralità di fronte alla vicenda.

"Noi non siamo tifosi. Il Tnas è deputato a scrivere la parola conclusiva per l'iter processuale di Conte e noi abbiamo fiducia: il collegio arbitrale svolgerà il proprio lavoro in modo sereno e professionale".

Abete - intervenuto a Roma alla presentazione di un progetto della Lega Nazionale Dilettanti - ci ha tenuto a ricordare che la Federazione ha rispettato le decisioni della Disciplinare e della Corte di Giustizia federale e ora è pronta a fare altrettanto con quella del Tnas.

All'udienza del 2 ottobre, come annunciato oggi dall'avvocato Bongiorno, potrebbe essere presente lo stesso Conte.

Sullo stesso argomento