thumbnail Ciao,

Indiscrezioni parlano di un 'mix' micidiale di giovani e 'anziani' presenti in organico che indirizzavano flussi di denaro gestiti da professionisti e criminalità organizzata.

Nuovi, inquietanti particolari emergono nell'inchiesta su Scommessopoli. L'epicentro sarebbe Bari, dove secondo quanto trapela dalle stanze della Procura si sarebbe dato vita a un vero e proprio 'giro' di denaro e accordi. E' ciò che riportano la 'Gazzetta dello Sport' e 'Repubblica', dalle cui colonne si ricorda che oggi è il giorno dell'interrogatorio di Andrea Ranocchia e che Antonio Conte è stato convocato dai pm pugliesi come persona informata dei fatti dopo le accuse di Micolucci.

Emblematica è la frase di un investigatore: "A Bari più che una scuola calcio avevano aperto una scuola di calcioscommesse". Indiscrezioni parlano di di 'senatori' dello spogliatoio che avrebbero iniziato i più giovani. Un mix micidiale da esportare anche in altre società. Alle spalle, un fiume di denaro gestito da professionisti e forse la criminalità. Ma per ora, nessun nome.

Intanto, come detto in giornata Ranocchia verrà ascoltato dagli inquirenti su Bari-Treviso 0-1 del 2008 e Salernitana-Bari 3-2 del 2009 in quanto accusato di aver partecipato a presunte combine. Lo stopper dell'Inter è stato convocato dalla Procura pugliese insieme ad Angelo Iacovelli e ad altri calciatori.

Ma la novità più grossa è la convocazione anche per Conte, ritenuto 'persona informata dei fatti' dopo essere stato citato da Micolucci nell'ambito di alcuni 'accordi' riguardanti quel Bari allenato dal tecnico della Juventus. Conte verrà interrogato entro questo mese - svela 'Repubblica' - così come Giorgio Perinetti, all'epoca direttore sportivo dei 'galletti'.


Sullo stesso argomento