thumbnail Ciao,

L'ex dg della Juventus difende il numero uno bianconero ("Tutto può fare tranne che puntare"), mentre sul tecnico afferma: "Conoscendolo è uno che vuol sempre vincere".

Il portiere della Nazionale italiana, Gianluigi Buffon, nello scandalo Scommessopoli, non c'entra nulla. E' questo il pensiero di Luciano Moggi, intervenuto a 'Radio 2' ai microfoni di Piero Chiambretti, per parlare di questa brutta pagina che sta infangando il nostro calcio.

"Hanno tirato in ballo Gigi Buffon, un giocatore che tutto puo' fare tranne che scommettere e lo dimostra in partita - afferma l'ex dg della Juventus difendendo il numero uno bianconero e della Nazionale - Io vorrei escludere una cosa del genere".

Su una domanda riguardante Antonio Conte, invece, Moggi si è così espresso: "Conte sapeva di Bari, Atalanta e Siena? Non so rispondere, posso dire quel che penso conoscendolo. Tira sempre a vincere e non guarda mai in faccia a nessuno. Neanche agli 'zingari'? Assolutamente no".

Sullo stesso argomento