thumbnail Ciao,

"Chi ha fatto più nomi di me, invece, ha avuto uno sconto di pena maggiore e questo mi sembra incredibile", ha detto Locatelli.

E' molto amareggiato Tomas Locatelli. L'ex centrocampista di Milan, Udinese e Mantova è rimasto coinvolto nelle indagini sul calcioscommesse ma si dichiara estraneo alla vicenda. "E' assurdo che la stampa associ ancora il mio nome al calcioscommesse, io sono innocente", ha detto ai microfoni di 'Raisport 1.

Locatelli, che ha patteggiato ed è stato condannato a due anni di squalifica, è contrariato da quella che giudica come una Giustizia con due pesi e due misure... "Ho collaborato con la Giustizia, facendo tutti i nomi che sapevo, ma questo non è bastato - ha detto Locatelli - Chi ha fatto più nomi di me, invece, ha avuto uno sconto di pena maggiore e questo mi sembra incredibile".

"Una persona racconta quello che sa - ha proseguito il calciatore - con una collaborazione spontanea e sincera, ma questo non basta, serve la quantità di informazioni per ottenere qualcosa. Allora significa che c'è qualcosa che non va".

Sullo stesso argomento