thumbnail Ciao,

L'ex fantasista di Udinese e Bologna ha espresso il suo disappunto rivelando aluni retroscena nell'ambito della sua condanna: "Certa gente ne ha fatte di tutti i colori...".

Si allunga la lista dei giocatori coinvolti nell'ambito 'Scommessopoli': l'ultimo nome è quello di Thomas Locatelli, ex centrocampista di Udinese e Bologna, il quale è stato condannato a due anni di squalifica per un presunto coinvolgimento nella combine di una singola partita.

Il diretto interessato è stato intervistato dall'emittente 'radio sportiva' ed ha rivelato alcune scottanti dichiarazioni riguardo l'accaduto: "Mi dicevano che dovevo collaborare e che dovevo fare dei nomi. Ma io di nomi da fare non ne avevo e non mi sembrava giusto fare nomi di gente che non c'entrava nulla solo per alleggerire la mia posizione".

La polemica di Locatelli si rivolge poi verso altri indagati: "Alla fine però vedi che certa gente che ne ha fatte di tutti i colori si è presa solo venti mesi...".

Quasi quotidianamente vediamo spuntare fuori nuovi nomi invischiati in questa pagina nera del calcio italiano. Purtroppo la sensazione è che la lista sia tristemente destinata ad allungarsi.

Sullo stesso argomento