thumbnail Ciao,

VIDEO - Calcia un rigore e si infortuna: stiramento dagli undici metri per Huszti dell'Hannover

Contro l'Amburgo l'ungherese segna dal dischetto e poi si porta subito la mano all'inguine, dovendo uscire qualche minuto dopo. La squadra di Slomka non ne risente: 5-1.



Incredibile quanto avvenuto sabato ad Hannover, dove la squadra di casa affrontava l'Amburgo per la giornata numero 23 di Bundesliga. Alla fine la partita è terminata con un sonante 5-1 finale per la squadra di casa, ma più che il risultato a bazare alle cronache è stato un episodio curioso avvenuto a fine primo tempo.

Al 39', infatti, l'ungherese Szabolcs Huszti ha realizzato il rigore del provvisorio 2-1 con un sinistro scagliato sotto l'incrocio. Fin qui tutto bene, se non fosse che l'ex Zenit nemmeno ha esultato, portandosi immediatamente una mano sull'inguine della gamba sinistra. Ebbene sì: si è infortunato segnando dal dischetto.

Il guaio muscolare che si è procurato, evidentemente, non è stato nemmeno di poco conto, se è vero che il talentuoso ma fragile Huszti non è durato molto in campo: costretto alla sostituzione alla fine del primo tempo, è stato rimpiazzato da Rausch.

Perlomeno, l'Hannover non ne ha risentito. In seguito, infatti, la squadra di Mirko Slomka ha aumentato le distanze dall'Amburgo segnando altre tre volte, tra cui due con l'ivoriano Ya Konan. Ma ora rischia di fare a meno di uno dei suoi uomini più importanti per un po' di tempo.

Sullo stesso argomento