thumbnail Ciao,

Alla delusione per la gara dell'Italia abbiamo potuto rispondere con una mini-martingala di tre partite dove il campo ha dato ragione a quelle che erano state le nostre previsioni.

La Spagna campione d'Europa e del Mondo di misura per 0-1 in casa della Georgia, l'Italia vincente con appena due reti su Malta, un altro timido 2-0 della Slovacchia sulla squadra materasso Liechtenstein, il pari dell'Irlanda del Nord in casa con il Lussemburgo per 1-1 o ancora gli altri pareggi dell'Inghilterra e dell'Uruguay per 1-1 rispettivamente contro Ucraina ed Ecuador. Bastano questi risultati per far capire come la serata di qualificazione ai Mondiali 2014 sia stata ricca di sorprese e sicuramente non facile da interpretare per gli scommettitori...

Ne abbiamo fatto le spese anche noi di Goal.com Italy che dalla nostra Nazionale ci aspettavamo ben altra prova. Avevamo indicato nell'Over 1.5 Primo Tempo e nell'Over 3.5 finale le possibili giocate su cui concentrarci. Una brutta squadra che non è riuscita a segnare più di un goal per tempo, ha fatto saltare i nostri pronostici. Per fortuna, però, che siamo riusciti a consolarci con la nostra multipla.

Avevamo scelto una vittoria interna e due gare con goal e non siamo stati smentiti. La vittoria interna era quella della Bulgaria contro l'Armenia. I bulgari avevano dato filo da torcere all'Italia all'esordio e si sono confermati anche ieri sera a Sofia quando con una rete di Manolev sul finire del primo tempo si sono portati a casa tre punti importanti e a noi hanno regalato una quota di 1.67.

I Goal sono arrivati invece da Austria-Germania e Belgio-Croazia. La prima, che era quotata a 1.87, è finita 1-2 esattamente come si era conclusa la stessa sfida nella campagna di qualificazione a Euro 2012. La Germania si conferma bestia nera degli austriaci e all'uno-due tra fine primo tempo e inizio secondo firmato dalla coppia Reus-Ozil ha risposto poco dopo Junozovic. Al Re Baldovino di Bruxelles, invece, sono bastati due goal nel primo tempo, uno per parte, firmati dal croato Perisic e dal belga Gillet per dare ragione alla quota di 1.75 che avevamo scelto.

Insomma, una martingala prolifica che ha mitigato la delusione per quel che avevamo pronosticato nella sfida dell'Italia...

Subito 50€ di scommesse gratuite con TOTOSÌ


Segui le scommesse di Goal.com su Twitter