thumbnail Ciao,

"In quattro anni abbiamo fatto cose incredibili. Nel 2008, nessuno pensava che in breve tempo avremmo vinto un Europeo ed un Mondiale".

Ancora poco più di 24ore e Italia e Spagna si sfideranno a Kiev nella finale di Euro 2012. Le due squadre, sono arrivate meritatamente all'epilogo finale del torneo, ad affrontarsi saranno le compagini che più hanno convinto a livello di gioco.

Lo sa bene anche Iker Casillas che, nella conferenza stampa della vigilia, non ha lesinato complimenti agli Azzurri: "Affrontiamo una grande squadra. L'Italia è molto forte e l'ha dimostrato anche in semifinale. Ha meritato questa finale, ci è arrivata mettendo il luce quelle che sono le sue qualità. Se ci sentiamo favoriti? No, partiamo alla pari, faremmo un errore pensando il contrario".

La Spagna ha l'occasione di bissare il titolo di quattro anni fa: "Per me è diverso da allora. In quattro anni abbiamo fatto cose incredibili. Nel 2008, nessuno pensava che in breve tempo avremmo vinto un Europeo ed un Mondiale. La gente lo sperava, ma non se l'aspettava. Domani avremo l'occasione per un terzo trionfo".

Sullo stesso argomento