thumbnail Ciao,

Ambasciatore della campagna di Hyundai "Fai una Promessa" durante l'Europeo, l'attaccante azzurro ha parlato a Goal.com alla vigilia del match fra Italia e Germania.

In vista dell'atteso match contro la Germania, valido per le semifinali di Euro 2012, l'attaccante dell'Italia Giuseppe Rossi, rimasto a casa per infortunio, ha dichiarato che la formazione azzurra "ha giocatori che possono fare la differenza, che possono cambiare la partita in qualsiasi momento".

L'attaccante del Villarreal sfortunatamente non è riuscito a prender parte al torneo continentale, a causa di un brutto infortunio al ginocchio, la rottura del crociato anteriore, occorso durante un match della Liga spagnola che lo ha tenuto fuori dai campi per tutta la stagione.

Il 25enne bomber italiano, comunque, durante questi Europei si è tenuto occupato anche partecipando alla campagna di Hyundai "Fai una promessa".

La compagnia automobilistica ha riunito diverse star del calcio, compresi Rossi, Iker Casillas, Karim Benzema e Lukas Podolski, perchè facessero anche loro le proprie promesse da ottemperare nel caso la propria nazionale vincesse la finale di Euro 2012 in programma il 1° luglio.

Inoltre, Hyunday ha incoraggiato i tifosi a fare lo stesso, con 1 euro dato in beneficienza per ogni 'promessa' fatta, oltrechè effettuando anche una generosa donazione di 250.000 euro al fondo "Street Football World' che si propone di responsabilizzare i giovani attraverso lo sport.

PROMESSE DIVERTENTI
Copiare il taglio di capelli di Mario Balotelli, correre maratone, mettere alla prova il gusto dei tuoi amici... Riuscirai ad ideare delle 'promesse' altrettanto divertenti?
Intervistato da Goal.com per Hyundai, Giuseppe Rossi si è detto fiducioso sulle chance dell'Italia di andare avanti nella competizione, a spese della nazionale teutonica guidata da Joachim Löw. "Credo che l'Italia sia davvero un'ottima squadra", ha detto.

"Il nostro Ct è ben preparato ed è un vero leader. Queste sono caratteristiche importanti se vuoi guidare un gruppo e portarlo al successo. Tutti noi giocatori, poi, lo seguiamo con fiducia e credo davvero che faremo bene in questa competizione".

Rossi ha anche detto la sua su quali sono gli Azzurri a disposizione di Cesare Prandelli che potranno essere maggiormente determinanti. "Credo che la nostra sia un'ottima squadra e con giocatori di talento - ha detto - Abbiamo giocatori come Cassano, Balotelli, Pirlo o De Rossi, giocatori che possono cambiare il volto della partita, che con un semplice passaggio o tiro o dribbling possono far girare la gara. E' importante avere giocatori del genere in squadra".

L’ex giocatore del Manchester United è convinto anche che un mix di esperienza e gioventù può aiutare gli azzurri a vincere il torneo.

"Penso che nella nostra squadra ci sia un ottimo equilibrio fra i giocatori più giovani e quelli più anziani, come Buffon, Pirlo e De Rossi - ha proseguito - Questi sono tutti giocatori che hanno vinto la Coppa del Mondo nel 2006, e così porteranno un sacco di esperienza, e spero che si veda sul campo".

Rossi ha ammesso la sua frustrazione a star fuori per l’infortunio, ma non ha mai perso il suo entusiasmo per il calcio ed è motivato a tornare al meglio. "La mia passione per giocare a calcio sta venendo fuori, giocare a pallone mi diverte. Ho iniziato quando ero bambino, ho tanta passione. Mi piace competere, sono una persona cui piace molto competere e vincere, sono orgoglioso di difendere la maglia che indosso, io sono così".

"Mi piace giocare, ho una grande passione per il calcio e amo entrare in campo per provare a vincere la partita".

Qualunque cosa siete disposti a fare, Hyundai lo vuole sapere. Con ogni tua promesse contriubuisci ad aiutare il prossimo, dato che per ogni proposta ricevuta, Hyundai dara’ un euro in beneficenza. Iscriviti alla loro pagina Facebook e partecipa al concorso per vincere numerosi premi offerti, naturalmente da Hyundai.

Sullo stesso argomento