thumbnail Ciao,

I tedeschi sfideranno la nostra nazionale in semifinale: tradizione negativa con gli Azzurri nei grandi tornei. Il centrocampista di Low non si scompone: "Il passato non conta"

L’Italia l'avversaria in semifinale? Il centrocampista della Germania Mesut Ozil fa spallucce: “Sono una buona squadra, ma noi vogliamo e possiamo batterli. Il nostro obiettivo è riportare il titolo europeo nel nostro Paese”. Gli Azzurri però sono la bestia nera della squadra tedesca.

Tra la Germania e la finale ci siamo noi. La truppa di Joachim Loew, tra le favorite per la vittoria finale, prova ad esorcizzare  il passato. I tedeschi hanno sempre sofferto contro l’Italia nei grandi tornei. L’ultimo esempio è il Mondiale del 2006, quello vinto dalla nostra nazionale dopo aver eliminato la Mannschaft in semifinale.

Il passato non conta – taglia corto Ozil – ora siamo concentrati soltanto sulla prossima sfida. Vogliamo battere la squadra italiana e possiamo farcela. Il nostro obiettivo, come detto, è vincere questo torneo e sentiamo di potercela fare”. L’ultimo Europeo conquistato dalla Germania risale al 1996.

“Gli Azzurri sono una buona squadra, sono molto compatti – spiega il giocatore in conferenza stampa – ma noi non abbiamo alcun timore. Pirlo? E’ un centrocampista di grande classe. Anche Mario Balotelli, in attacco, è molto forte”.

Sullo stesso argomento