thumbnail Ciao,

Il ct ha deciso di abbandonare l'incarico dopo sei anni: "Ho vissuto momenti bellissimi, al mio successore lascio un'ottima squadra". Da lunedì allenerà il Lokomotiv Mosca.

Dopo sei anni, Slaven Bilic e la Croazia si dicono addio. Il ct ha deciso di lasciare la guida della Nazionale, una scelta ufficializzata dopo l'eliminazione da Euro 2012. Per lui, da lunedì inizierà una nuova avventura in Russia alla guida del Lokomotiv Mosca.

"Ho trascorso dei momenti bellissimi come ct della Croazia - ha affermato Bilic - Chiunque sarà il mio successore, sono convinto di lasciargli un'ottima squadra". Dal 2006 ad oggi, detto del flop in Polonia e Ucraina, a Euro 2008 venne eliminato ai rigori dalla Turchia ai quarti, mentre nel 2010 fallì la qualificazione ai Mondiali sudafricani.

Nella conferenza d'addio, c'è spazio anche per ricordare i momenti migliori e peggiori: "La mia partita migliore è quella giocata contro l’Inghilterra nel 2006, quando la Croazia vinse due a zero, mentre quella peggiore è il fiasco uno a cinque, sempre contro l’Inghilterra, nel 2008", ha evidenziato Bilic.

Sullo stesso argomento