thumbnail Ciao,

"L'Italia proverà a qualificarsi costruendo gioco, vogliamo giocare a calcio e a tal proposito fanno piacere i complimenti di Xavi".

Ancora poche ore e l'Italia sarà impegnata in quella che è una partita decisiva per il suo Europeo. Per continuare l'avventura in Polonia ed Ucraina, gli Azzurri dovranno infatti battere l'Irlanda per poi sperare in un risultato favorevole in Spagna-Irlanda.

Cesare Prandelli, intervistato ai microfoni Rai, non ha voluto anticipare la formazione che manderà in campo: "Trapattoni ci conosce già troppo bene, è inutile dargli altri vantaggi. L'Italia proverà a qualificarsi costruendo gioco, vogliamo giocare a calcio e a tal proposito fanno piacere i complimenti di Xavi".

Per l'Italia si tratta di una gara da dentro o fuori: "La tensione? Non è un problema. Ogni tanto ci vorrebbe un po' di ironia, noi invece veniamo criticati prima ancora di aver pensato ad una cosa... i colpi però li so assorbire. Sono sereno, questa è una squadra che ha carattere e coraggio".

Sullo stesso argomento