thumbnail Ciao,

Il centrocampista greco esulta per la qualificazione, ottenuta grazie ad un suo goal, e ricorda a tutti il cammino fatto dai suoi. "Abbiamo reso felice il nostro popolo...".

Con il suo goal ha deciso la sfida con la Russia, eliminata a sorpresa. Giorgios Karagounis, a fine partita, è l'immagine della felicità. Questa Grecia, a suo avviso, non ha niente da invidiare a nessuno, almeno sotto il profilo della grinta e del carattere.

"Non dobbiamo dimostrare niente a nessuno. Abbiamo raggiunto risultati nella nostra storia che altri probabilmente non possono vantare. Sappiamo che abbiamo giocato contro un avversario molto forte, ma abbiamo mostrato il nostro carattere e le nostre qualità".

Il centrocampista ellenico ha voluto inoltre ringraziare i tifosi: "Sono stati fantastici, e noi siamo felicissimi per aver reso felice il popolo greco. Posso paragonare questa qualificazione ai quarti a quella ottenuta in Portogallo otto anni fa. Spero che i greci stiano sorridendo stasera".

Se tanto mi dà tanto, avrà pensato Karagounis, questa squadra può arrivare di nuovo fino in fondo...

Sullo stesso argomento