thumbnail Ciao,

L'ex centravanti di Milan e Chievo Verona ha parlato dei pericoli che porterà la partita di domani tra Olanda e Germania. I tedeschi vincendo, si qualificherebbero per i Quarti

Domani il raggruppamento B del campionato Europeo in Polonia e Ucraina offre due gare che possono già dire chi parteciperà ai quarti di finale. Alle ore 18 la sorpresa Danimarca dovrà vedersela contro il Portogallo che in caso di sconfitta sarebbe fuori. Ma sopprattutto alle ore 20:45 si sfidano Olanda e Germania con gli orange che hanno il compito di riscattarsi dopo la clamorosa iniziale sconfitta contro la nazionale danese. Tuttavia Loew e i suoi ragazzi in caso di successo sarebbero ai Quarti, quindi si prevede una grande gara.

Lo stesso Oliver Bierhoff, ex attaccante di Chievo Verona e Milan, e adesso general manager della nazionale tedesca, ha voluto mettere in guardia i suoi: "dovremo fare attenzione, non c'è da fidarsi della nazionale olandese che è partita con le nostre stesse intenzioni e cioè quelle di far bene e cercare di vincere questo europeo. I ragazzi devono dimenticarsi dell'ultima partita giocata contro gli olandesi (3-0 in amichevole) e partire col massimo della concentrazione".

Per la cronaca, Germania e Olanda si sono incontrate anche di 'recente' proprio in un campionato europeo. Si deve tornare indietro al 2004 e quindi alla rassegna disputata in Portogallo e poi vinta dalla Grecia in finale contro i padroni di casa. Germania e Olanda erano inserite nel raggruppamento D insieme alla Repubblica Ceca e alla modesta Lettonia. Le due squadre si sfidarono alla prima giornata e finì 1-1 (Frings per il vantaggio tedesco e Van Nistelrooy per gli orange). Alla fine, si qualificarono cechi e olandesi.

Sullo stesso argomento