thumbnail Ciao,

Il portiere spagnolo, ai microfoni di AS, omaggia gli azzurri ed in particolare il loro faro Andrea Pirlo. A suo avviso, sarà il torneo di Fernando Torres...

Alla Nazionale compione d'Europa e del Mondo in carica sarebbe concessa un po' di spacconeria a pochi giorni dall'esordio nel torneo continentale in cui è considerata largamente favorita. Non è però dello stesso avviso il portiere iberico Pepe Reina, che a pochi giorni dalla sfida con l'Italia ha rilasciato dichiarazioni piuttosto prudenti al quotidiano spagnolo 'AS': "Rispetto molto l'Italia", ha esordito l'estremo difensore.

Tra i giocatori azzurri, il più temuto dal portiere del Liverpool è senz'altro Andrea Pirlo, metronomo del centrocampo della Juventus e della Nazionale di Prandelli: "Pirlo è un giocatore che per l'Italia è fondamentale. Tutto il gioco degli azzurri passa attraverso i suoi piedi". Non ha un'unica fonte di gioco invece la Spagna, che potrà contare su cervelli come Xavi, Iniesta e Fabregas, garanzie per Reina di "grande qualità"

Se a centrocampo le idee non mancano, anche l'attacco dovrebbe poter contare su un terminale di primo piano, quel Fernando Torres fresco campione d'Europa col Chelsea: "Questo sarà il suo Europeo - è la profezia di Reina - Sta giocando ad un buon livello, e negli allenamenti è molto concentrato". Nel caso venisse schierato contro l'Italia, gli azzurri dovrebbero quindi fronteggiare un nemico in più: la voglia di rivalsa del Nino.

Sullo stesso argomento