thumbnail Ciao,

"Sono cose che ho studiato da quando ero a scuola, ma vedere tutto questo coi propri occhi è un'altra cosa", ha detto Chiellini a proposito della visita ad Auschwitz.

Mancano pochi giorni all'esordio degli Azzurri di Prandelli a Euro 2012, domenica c'è la Spagna ad attenderli. Quest'oggi, però, è stato per la delegazione azzurra una giornata molto particolare, con la visita dei campi di sterminio di Auschwitz e Birkenau, in cui durante la Seconda Guerra Mondiale furono uccise milioni di persone.

Gli atleti azzurri, accompagnati in una visita guidata anche da tre ex deportati sopravvissuti allo sterminio, sono rimasti particolarmente toccati... "E' qualcosa che ti lascia sconvolto - ha detto il difensore azzurro Giorgio Chiellini in conferenza stampa - E' un'emozione talmente toccante che è difficile trovare le parole per spiegarla. Sono cose che ho studiato da quando ero a scuola, ma vedere tutto questo coi propri occhi è un'altra cosa. Sentire poi i racconti dei sopravvissuti ti tocca dentro. Questa visita è senz'altro qualcosa che rimarrà per sempre nei nostri cuori".

Sulla stessa lunghezza d'onda è il portiere Morgan De Sanctis... "Le sensazioni di oggi erano quelle di un silenzio totale, quasi surreale - ha detto De Sanctis in conferenza stampa - C'era uno sgomento profondo e c'era assoluto rispetto, sinceramente credo che da questa visita scaturisca l'impegno, lo sforzo di conservare il ricordo e di consegnare alla memoria delle generazioni future l'atrocità delle cose perpetrate in questi luoghi".

"E' sacrosanto combattere le discriminazioni di qualsiasi tipo - ha detto ancora l'estremo difensore azzurro - Certe cose non si devono mai più verificare. Avendo visti i documentari, all'inizio non si rimane molto sorpresi, ma poi ciò che si vede ti colpisce, anche se il momento più toccante e più forte è stato quello delle testimonianze dei superstiti, per chi ha la fortuna di avere figli, sentire che i bambini venivano strappati dalle mani dei genitori lascia il segno, è stata un'esperienza di vita importante".

Sullo stesso argomento