thumbnail Ciao,

Oggi, alle ore 19, si conoscerà il calendario della Serie A 2014/15. Per la Juventus, Campione d'Italia in carica, debutto lontano da casa. Roma e Milan tra le mura amiche.

La Serie 2014/15 vedrà la luce solo alle ore 19 di oggi, eppure in molti già provano a immaginare quella che potrebbe essere una prima giornata decisamente extra-lusso.

In attesa che il cervellone elettronico della Lega Calcio stili il calendario della nuova stagione ci si può infatti divertire fantasticando su incroci davver affascinanti fin dalle primissime uscite. D'altronde, come si sa, anche quest'anno nel tabellone non ci saranno teste di serie e i big-match (fatta eccezione per i Derby) saranno possibili già dal 30 agosto, data in cui si giocheranno due anticipi alle 18 e alle 20:45.

La Juventus, Campione d'Italia in carica, anche questa volta farà la sua prima uscita ufficiale lontano dallo 'Stadium'. Tutta colpa del concerto di Ligabue previsto sul prato dell'OIimpico di Torino proprio i primi di settembre e che costringerà il Torino a giocare la seconda giornata in trasferta.

In casa, invece, inizierà la stagione della Roma di Garcia (fuori la Lazio), come quella del Milan di Inzaghi (in trasferta l'Inter). Situazione, questa, che sulla carta potrebbe anche anche far prevedere un Roma-Juventus o un Milan-Juventus già alla prima giornata di campionato. I bianconeri, invece, non potranno certamente cominciare contro Parma e Sampdoria, avversari nell'avvio delle stagioni 2012/13 e 2013/14.

La Serie A, che si concluderà il 31 maggio 2015, vedrà come sempre anche dei turni infrasettimanali durante i quali però non sarà possibile la disputa dei big-match. Niente Derby, infine, neppure all'ultima giornata quando, al contrario della prima, la Juve di Allegri avrà il privilegio di giocare in casa, lasciando l'onere di una trasferta ai cugini granata.

Sullo stesso argomento