thumbnail Ciao,

La Roma, appena sbarcata negli USA, ha cenato insieme al presidente Pallotta in un ristorante di sua proprietà. Domani il primo test contro il Liverpool.

Il volo, lungo quasi nove ore, non ha spento l'entusiasmo della truppa giallorossa. La Roma infatti, appena sbarcata a Boston, non è neppure passata dall'albergo sede del ritiro americano ma si è immediatamente recata a cena in un noto ristorante di proprietà del presidente Pallotta.

E proprio Pallotta, naturalmente, ha accolto la squadra con tutti gli onori, riservando le sue particolari cure ai nuovi acquisti Cole e Iturbe (apparso ancora un po' spaesato). Senza, ovviamente, tralasciare un breve colloquio con Benatia, ancora al centro di numerose voci di mercato.

Alle 15.30 di oggi (ora italiana), dopo il meritato riposo, la Roma scenderà in campo agli ordini di Garcia per preparare al meglio una tournèe che si annuncia molto impegnativa, e non solo per la caratura tecnica degli avversari. Il caldo, e soprattutto l'altissimo tasso di umidità, preoccupa non poco i giallorossi.

Domani, alle 2:30 italiane, la squadra capitolina giocherà finalmente la prima vera partita di livello del suo pre-campionato. Avversario di turno, infatti, sarà il Liverpool di Rodgers che, nella scorsa stagione, ha sfiorato la storica conquista della Premier League. Martedì, poi, sarà la volta del Real Madrid. Per chiudere il 2 agosto con la sfida tutta italiana contro l'Inter di Mazzarri.

Sullo stesso argomento