thumbnail Ciao,

Federico Balzaretti, alle prese con una seria forma di pubalgia, non ha risolto il problema neppure con l'intervento chirurgico. E il calvario sembra destinato a continuare.

Gli acquisti di Emanuelson e Cole, seppure a parametro zero, sono stati un chiaro segnale. Per Federico Balzaretti anche la stagione 2014/15 è a forte rischio. Il terzino della Roma, fuori dallo scorso novembre per pubalgia,  non vede infatti la classica luce in fondo al tunnel.

Anzi, secondo quanto riportato da 'Il Tempo', proprio una recente visita dallo specialista americano che l'ha operato avrebbe gelato le speranze del ragazzo, invitato a sottoporsi ad un altro intervento chirurgico per risolvere definitivamente il problema che lo affligge da mesi.

Il tutto, peraltro, dopo che lo stesso Balzaretti ha provato davvero ogni rimedio possibile. Prima, infatti, il giocatore aveva preferito limitarsi al riposo e qualche seduta fisioterapica, salvo poi seguire il consiglio del prof. Brian Busconi dell’University of Massachusetts (indicato da Pallotta) , finendo sotto i ferri.

Peccato che, adesso, il dolore non sia affatto scomparso e ancora oggi impedisca a Balzaretti di allenarsi con regolarità. L'ipotesi di un nuovo intervento, però, non è neppure stata presa in considerazione dal giocatore che, ovviamente, spera di risolvere in altro modo l'annoso problema. E, soprattutto, si augura di non dover appendere le scarpette al chiodo ad appena trentatre anni.

Sullo stesso argomento