thumbnail Ciao,

Il presidente del Milan Silvio Berlusconi ha parlato di allenatore e mercato, annunciando nuovi colpi: "Esaminiamo nuovi atleti".

Il presidente Silvio Berlusconi ha fatto visita all'infortunato Riccardo Montolivo e ne ha approfittato per fare il punto della situazione sul suo Milan. Dalla situazione allenatore al mercato, con l'apertura ad una possibile cessione di Mario Balotelli.

Intervistato ai microfoni di 'Sky Sport', Berlusconi parla del suo incontro con Montolivo: "Il nostro capitano è una persona splendida e sono venuto a portare i miei auguri. Ha avuto l'intervento, ho visto le lastre, l'esito dell'intervento è perfetto, l'osso allineato. La prognosi è di 3 mesi ma per giocare occorreranno altri 2 mesi. E' una perdita importante per noi, ma sono cose che accadono. L'ho trovato comunque bene, il dolore è già passato, fra due giorni tornerà a casa".

Il patron rossonero non dà conferme sull'annuncio di Filippo Inzaghi come nuovo allenatore del MIlan, ma rimanda il tutto alla prossima riunione del Cda: "Stiamo convocando il consiglio del Milan e solo dopo decideremo".

Balotelli giocherà il Mondiale con la maglia numero 9 dell'Italia, Berlusconi consiglia Prandelli sulla posizione del giocatore: "Bisogna che l’allenatore, il commissario, gli imponga di fare il centravanti. Io sono andato a Milanello, e avevo visto la sua posizione in campo in tv. Ha risposto con grande disponibilità ad alcune mie domande, sa che dobbiamo vincere e segnare goal, dunque lui deve stare vicino alla porta".

Infine il punto sul calciomercato, Berlusconi non smentisce le voci di una possibile cessione del numero 45, ma apre a nuovi innesti nella rosa rossonera: "Cessione di Mario? Siamo ancora lontani dal prendere decisioni. Stiamo esaminando possibilità di nuovi atleti, ma aspettiamo prima il nuovo allenatore".

Sullo stesso argomento