thumbnail Ciao,

Moggi dice la sua sull'incrocio pericoloso tra Mauro Icardi e Maxi Lopez in scena oggi al Ferraris: "In un altro calcio, senza telecamere, Maurito non uscirebbe intero...".

Luciano Moggi è sempre un tuttologo del calcio, anche adesso che lo commenta da radiato a vita in seguito allo scandalo di Calciopoli. E dunque non stupisce che dalle pagine di 'Libero' dica la sua anche sull'argomento del giorno, ovvero l'incontro-scontro tra Mauro Icardi e Maxi Lopez in occasione di Sampdoria-Inter in programma oggi a Marassi.

"Non è la prima volta che i giocatori si contendono una donna - ricorda l'ex Dg della Juventus - E' accaduto persino tra compagni di squadra (Altafini ha sposato l'ex moglie del compagno Paolo Barison), ma all'epoca non c'erano i social network a incendiare la situazione. I tradimenti una volta venivano vissuti con un pizzico di vergogna, non sfoderati pubblicamente...".

"Icardi e la dolce Wanda Nara invece hanno raccontato ogni momento della loro vita insieme accrescendo le simpatie nei confronti del povero Maxi Lopez. Tutto il Ferraris sarà con il centravanti ex Catania, insieme con i suoi compagni della Samp: in un altro calcio, quello senza troppe telecamere a indagare ogni momento del match, il giovane Maurito probabilmente non sarebbe uscito tutto intero dallo stadio genovese", conclude Moggi.

Sullo stesso argomento